COS’È IL 5X1000 E COME SI DEVOLVE A CHILDREN IN CRISIS ITALY

Il 5×1000 dà al contribuente la possibilità di destinare una quota pari al 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche a organizzazioni non profit riconosciute. Il 5 per mille non è una tassa in più e nemmeno un’alternativa all’8 per mille che rimane. È una quota dell’imposta sul reddito dei cittadini alla quale lo Stato decide di rinunciare destinandola alle Onlus.

Il contribuente ha la possibilità di scegliere l’organizzazione alla quale destinare il 5 per mille della propria IRPEF. 

Children in Crisis Italy è tra gli enti che possono beneficiare di questa disposizione in quanto riconosciuta idonea dall’Agenzia delle Entrate.




PER DONARE IL TUO 5X1000 A CHILDREN IN CRISIS ITALY, INDICA IL CODICE FISCALE 97242500151 SULLA TUA DICHIARAZIONE DEI REDDITI


Donare è semplice, ecco come fare:


SE PRESENTI IL MODELLO 730 O REDDITI
  1. Compila la scheda sul modello 730 o Redditi (ex Unico);
  2. Firma nel riquadro indicato come “Sostegno del volontariato…” (nella Dichiarazione precompilata, “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale”);
  3. Indica nel riquadro il codice fiscale di Children in Crisis Italy: 97242500151.


PUOI DONARE IL TUO 5X1000 ANCHE SE NON SEI TENUTO A PRESENTARE LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI
  1. Compila la scheda fornita insieme al CU dal tuo datore di lavoro o dall’ente erogatore della pensione (puoi anche scaricarla da QUI) firmando nel riquadro indicato come “Sostegno del volontariato…” e indicando il codice fiscale di Children in Crisis Italy: 97242500151;
  2. Inserisci la scheda in una busta chiusa;
  3. Scrivi sulla busta “DESTINAZIONE CINQUE PER MILLE IRPEF” e indica il tuo cognome, nome e codice fiscale;
  4. Consegnala a un ufficio postale (che la riceverà gratuitamente) o a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (CAF, commercialisti…).


SCADENZE

REDDITI PF (ex UNICO) – dal 2 maggio al 30 giugno 2023 per chi presenta la dichiarazione in forma cartacea presso gli uffici postali, oppure per via telematica entro il 30 novembre 2023.
MODELLO 730 – entro il 2 ottobre 2023 (il termine del 30 settembre slitta al primo giorno lavorativo successivo). Il precompilato è accessibile dal 30 aprile.

Tutte le scadenze fiscali possono subire proroghe. Per questo motivo è buona prassi informarsi presso l’Agenzia delle Entrate sugli eventuali ulteriori termini per presentare o rettificare la dichiarazione dei redditi.

COME USEREMO IL TUO 5X1000
Da quasi 25 anni siamo a fianco dei minori vulnerabili che vivono in situazioni di grave disagio, in Italia e nel mondo, per offrire loro condizioni di vita migliori.  

Nel 2022, anche grazie al vostro 5x1000, abbiamo promosso importanti progetti:
In Italia con il progetto Sorriso abbiamo continuato il sostegno alle comunità di accoglienza e i centri diurni dei quartieri Barona e Gratosoglio, offrendo a ragazzi in situazioni di grave disagio attività ludiche, ricreative, culturali e formative per stimolare la curiosità all'insegna di un processo di crescita sano.
Con il progetto GRINTASORRISO abbiamo garantito ai minori affidati ai servizi sociali la possibilità di praticare una disciplina sportiva e con l'Orchestra Giovanile PEPITA, che rappresenta un'opportunità unica per i ragazzi dagli 8 ai 20 anni, offerto la possibilità di fare musica insieme come attività fortemente educativa per far emergere potenzialità e competenze.   Inoltre, con il progetto "Voce Alle Mamme Nei Quartieri" abbiamo favorito l'integrazione delle donne migranti attraverso l'insegnamento gratuito della lingua italiana.      

All'estero:
In Cambogia abbiamo ultimato la costruzione della tredicesima scuola e predisposto i lavori per la quattordicesima, garantendo ad oltre 150 bambini, dai 3 ai 12 anni, di ricevere istruzione in un luogo sicuro e pulito. In Sierra Leone abbiamo proseguito l'impegno a sostegno del Centro Residenziale e di Riabilitazione per ragazzi disabili, costruito nel 2016, migliorandolo con importanti lavori di manutenzione per garantire l'acqua corrente. In Ucraina, dove dallo scoppio della guerra ci siamo recati 4 volte, abbiamo portato beni di prima necessità come cibo, coperte, vestiti e attivato progetti educativi a favore dei bambini e delle mamme rifugiate ospiti sul territorio di Milano.    

Il vostro 5x1000 lo trasformeremo in tutto questo!