DARE EDUCAZIONE CHE INCORAGGI DECISIONI IMPORTANTI

DECIDI è stato un programma di Children in Crisis Italy nato per diffondere nella scuola primaria italiana l’educazione alla salute e all’affettività, e promuovere nei bambini il benessere psicofisico in modo da prevenire situazioni di disagio e comportamenti a rischio (bullismo e consumo di sostanze nocive, come fumo e alcol). 
Il progetto ha coinvolto in Italia, dal 2004 al 2010, oltre 6 mila bambini tra Lombardia (Milano e Varese) e Umbria (Perugia), grazie alla collaborazione con Enti territoriali, fra cui la Asl Città di Milano e il Comune di Milano L285/97. 

GLI OBIETTIVI DEL PROGRAMMA

L’obiettivo principale è stato quello di combattere il disagio giovanile prevenendolo, ricorrendo ad un approccio esperienziale in grado di fornire strumenti utili (life skills) per l’adozione di stili di vita sani.

Il programma si è sviluppato in due anni di interventi nelle classi ed incontri di formazione con genitori e insegnanti. DECIDI ha mirato alla promozione della creativitá, al rinforzo dell’autostima e allo sviluppo del senso critico del bambino, affinché potesse:  

1. effettuare scelte consapevoli, come alimentarsi in modo salutare, imparare a dire di no a fumo, alcol e situazioni di bullismo senza farsi influenzare dall’esterno (gruppo di pari, mass media)

2. affrontare gli ostacoli anziché evitarli

3. avviare un percorso di educazione all’affettivitá, tema trasversale al progetto che sottende ogni intervento e mira a promuovere la lettura delle proprie emozioni, in vista di una maturitá affettiva.

Uno dei punti di forza del progetto risiedeva nell’approccio positivo, che promuoveva il saper fare, invitando i bambini ad avere un approccio attivo sulla realtà. 

Originariamente sviluppato in Inghilterra, il programma è stato esteso al contesto italiano e ha ricevuto negli anni sostegni e finanziamenti da vari territoriali. 
Il team operativo di DECIDI era costituito da psicologici, pedagogisti, educatori e dietologi. Sono stati utilizzati materiali unici e spesso introvabili come il giubbotto con gli organi staccabili, gli occhiali che fanno sperimentare la perdita di equilibrio o la scatola magica.


RIMANI INFORMATO VIA MAIL
Email *
Nome *
Cognome *
*campo obbligatorio