Khanel, Maestra - Seven Star Brick

Nirmala Khanel insegna alla scuola di Seven Star Brick School, nella regione meridionale del Nepal. Ogni giorno si assicura che tutti i bambini che abitano nella fabbrica vadano a scuola e si impegna con i genitori per incoraggiarli a mandare i loro figli a scuola. Spiega che la scuola precedente non era adeguata “la costruzione era fatta di fango e di il soffitto era troppo basso", afferma Nirmala. Diversi studenti hanno abbandonato la scuola durante la stagione invernale per il freddo insopportabile in classe. Mentre in estate, il problema era il surriscaldamento a causa della mancanza di ventilazione. Un altro grosso problema era rappresentato dalla mancanza di strutture igienico-sanitarie. La scorsa stagione, dopo la costruzione della nuova costruzione i bambini erano ansiosi di poter iniziare lì le lezioni. “Il nuovo edificio scolastico è stato in grado di portare più bambini a scuola", afferma Nirmala. Oggi, la nuova scuola ha installato due servizi igienici separati per maschi e femmine e fornisce acqua corrente pulita. Un totale di 31 gli studenti stanno attualmente studiando nella scuola. Oltre al materiale didattico, ai bambini viene offerto il pranzo e data un’uniforme scolastica. Un ampio sorriso si disegna sul viso di Nirmala mentre parla di quanto i bambini siano felici di tutti questi miglioramenti.


Maya, Nonna - Santanswor

La nonna Maya trasporta mattoni nella fabbrica di mattoni di Santanswor, situata nella periferia di Kathmandu. Dopo che sua nuora morì e suo figlio se ne andò, si prese cura della sua nipotina di cinque anni Riya. Ha lottato per far quadrare i conti nel suo villaggio, il suo vicino le ha suggerito di lavorare nelle fabbriche di mattoni e si è trasferita con suo nipote, con la speranza di migliorare la sua situazione finanziaria. Maya dice che il nuovo edificio scolastico è una benedizione per la sua nipotina. La vecchia scuola aveva molti difetti strutturali e Maya era preoccupata per la sicurezza di sua nipote. Tuttavia, dopo la costruzione del nuovo edificio, non si preoccupa più quando manda Riya a scuola. La nuova scuola è progettata per resistere al terremoto e le aule possono ospitare fino a 40 studenti. “Ci sono molti benefici per mia nipote grazie alla nuova scuola come i pasti salutari che riceve tutti i giorni. Gli insegnanti sono di supporto e la scuola ha dato a Riya l'opportunità di iniziare una nuova vita", afferma Maya.


Samnur, studente - Buddha Bricks school

Samnur, sette anni, è impegnata a giocare con le sue amiche nella sua nuova scuola. Alla domanda se le piace la nuova scuola, lei dice timidamente: "Preferisco questa scuola a quella vecchia perché tutto è nuovo qui e l'aula è più grande rispetto alla vecchia scuola." Seduto accanto a lei, l'insegnante di Samnur condivide “la vecchia scuola aveva spazi ristretti abbiamo affrontato molti problemi a causa della scarsa manutenzione dell'edificio. Samnur sogna di diventare un insegnante.


Amit, studente - Yeti Brick School

Mentre il padre di Amit si occupa di modellare mattoni a poca distanza dalla scuola, Amit di 7 anni esegue il compito che la sua maestra le ha assegnato. Amit, insieme ai suoi due fratelli più piccoli, è emigrato con i suoi genitori per la stagione della produzione di mattoni. Dice: "nella vecchia scuola, dovevo camminare molto per andare in bagno e una volta sono persino caduto e mi sono fatto male al ginocchio. Ora la mia nuova scuola ha due nuovi servizi igienici che possiamo usare”.


Reema Chaudhary, assistente sociale - Chitwan

Reema lavora come assistente sociale a Chitwan e ha assistito ai cambiamenti positivi che ha la nuova scuola portato. Dice: "Non solo gli insegnanti, ma i bambini e i genitori sono tutti incantati dalla costruzione del nuovo edificio scolastico. La nuova scuola non sembra bella solo all'esterno ma è costruita con misure di sicurezza per proteggere i bambini dal terremoto. Il precedente edificio scolastico mancava di tale sicurezza.

 

 


Sostieni
Children in Crisis
Dona online
RIMANI INFORMATO VIA MAIL
Email *
Nome *
Cognome *
*campo obbligatorio
Sì, acconsento al trattamento dei dati (Privacy). La mia email non verrà mai ceduta a terzi, verrà utilizzata esclusivamente per ricevere da voi informazioni sui vostri servizi e potrò richiedere la visione, l'aggiornamento o la cancellazione in qualsiasi momento.